Manlio Tomassoni

Manlio Tomassoni
Operatore presso il Contact Center dell'Aquila

"Quanta strada devo fare?” cantava Baglioni anni fa...

Mi chiamo Manlio Tomassoni e sono appena stato premiato come miglior operatore 2017 del contact center dell’Aquila. Abito a circa 90 km da qui, a Roseto degli Abruzzi, sul mare: per questo sono famoso tra i miei colleghi per essere grande viaggiatore...

In realtà non sono l’unico che arriva da lontano, visto che nei nostri uffici sono rappresentati almeno tre continenti: ci sono colleghi che arrivano dalle Filippine, dall’America, dall’Est Europa, e anche da tante regioni d’Italia. Uno degli aspetti che mi piace di più del mio lavoro è proprio confrontarmi con tante persone diverse: i colleghi certo, ma anche chi ci telefona per avere un supporto pratico, a volte su questioni molto delicate.

Per non smentirmi mai continuo a muovermi anche nel week end: insieme a mio figlio Francesco facciamo lunghissime passeggiate sui bei percorsi sul mare nei pressi di Roseto. Abbiamo iniziato anni fa, quando per lui era importante “scaricare le tensioni” con l’esercizio fisico.
Al momento le cose vanno molto meglio, e anzi ho il sospetto che ora sia lui ad accompagnare me visto che gli altri miei due figli, Carmen e Danilo, hanno altre passioni, mentre mia moglie è sempre indaffarata visto che si prende cura di tutti noi.

Nonostante il mio continuo movimento sono contento di essere in Transcom dal 2011: dopo alcune precedenti esperienze lavorative terminate a causa della crisi, ora mi sento fortunato ad aver trovato un posto dove posso fornire un aiuto concreto a chi magari è in una situazione di disagio e dove posso collaborare con i colleghi della mia sede, con cui siamo riusciti a creare uno spirito di squadra.

Insomma, ho scoperto che “strada facendo vedrai che non sei più da solo”.